Giochiamo a nascondino con Hello Kitty

Ecco un giochino bello, bello, bello in modo assurdo

Image

Occorrente:

– Una Hello Kitty che abbia entrambe le gambe e le braccia;
– Riso;
– Tagliaunghie;
– Un coltello, un pezzo di vetro o comunque un oggetto affilato;
– Una tazza di acqua salata o sakè giapponese;
– Dovrete riempire una vasca con dell’acqua.

Prima di tutto prendete la vostra Hello Kitty preferita. Dopodichè, la squarciate e rimuovete tutta la sua imbottitura, sostituendola con riso e un paio dei vostri tagliaunghie. Finita la trasfusione di riso e quant’altro, dovrete ricucirlo. Usate l’ago col filo rosso e fate in modo che avanzi del filo così da attorcigliarlo attorno al corpo di Hello Kitty. Sapete, è per renderla ancora più sinistra di quanto non sia già.

Alle tre di notte portate Hello Kitty in bagno, riempite la vasca e tenendola con entrambe le mani esclamate a voce alta “Per il primo gioco io (dite il vostro nome) starò sotto”. Ditelo tre volte e mettete Hello Kitty in acqua.

Adesso dovrete correre per la casa e spegnere tutte le luci. Siete autorizzati a tenere la TV accesa, ma solo su un canale statico, ovvero dove non ci siano programmi. Chiudete gli occhi e contate fino a dieci. Quando avete finito, aprite gli occhi e prendete il coltello (o qualsiasi oggetto abbiate scelto) e tornate in bagno. Dite “Ho trovato Kitty” e procedete a pugnalarla col coltello.

Congratulazioni! Avete vinto il gioco!

Il prossimo passo inizia con la frase “Ok, adesso Kitty sta sotto”. Lasciate Hello Kitty col coltello dentro nel bagno (che sia in acqua o in terra non ha importanza) e velocemente (le istruzioni dicono velocemente) correte fuori dal bagno e nascondetevi tranquillamente (so che sembra strano, ma le istruzioni dicono tranquillamente). E’ importante che qualsiasi cosa facciate, siate sicuri di avere la vostra tazza di acqua salata o sakè con voi nel posto in cui vi nasconderete.

Gli armadi sono ottimi nascondigli. Perciò, facciamo che siete nell’armadio. Statevene lì ad aspettare ed ascoltare. Sì dice che succedano molte cose strane. A parte i suoni (passi e oggetti che vengono mossi) la gente dice di aver sentito odori orribili, cambi di temperatura, che la TV si spenga o che il volume cambi in maniera drastica. Alcuni dicono che si sono sentiti toccare o spingere, altri che i loro animali domestici abbiano dato di matto. Qualsiasi cosa accada, state nascosi più a lungo possibile fino all’alba.

Il rituale finale è estremamente importante. Non potete semplicemente uscire dall’armadio al sorgere del sole e annunciare di aver vinto. Diciamo che è ancora buio, qualcosa vi ha spaventati e volete finire il gioco. Tenete in bocca più acqua salata (o sakè) che potete, non ingoiatela e andate in bagno. Non presumete che Hello Kitty sia ancora lì dove l’avete lasciata. Ci sono persone che hanno trovato sia lei che il coltello rimossi o che non li abbiano più trovati. Continuate a cercare finchè non trovate Kitty.

Una volta trovata Hello Kitty, sputate l’acqua (o il sakè) addosso a lei e dite tre volte “Ho vinto”. Questo conclude, forse, il gioco. Come precauzione finale, è imperativo che voi bruciate Hello Kitty.

Anche se il gioco è finito ci sono persone che hanno detto di essersi ammalate, hanno avuto qualche tipo di incidente o hanno continuato a sentire la presenza di qualcuno o qualcosa.

RACCOMANDAZIONE FINALE

Dovete assicurarvi di essere da soli in casa per giocare, è IMPORTANTE che non giochiate mentre c’è in giro qualcun’altro. C’è la possibilità che gli altri vengano trovati al posto vostro e potrebbe succedergli qualcosa di terribile.

BUON DIVERTIMENTO

Annunci

Cocktail Bloody Brain per #zombie assetati

Avete sete di cervelli? ecco il cocktail che farà al caso vostro

Immagine

prendete uno shot glass

versate della vodka alla fragola o alla pesca (in america usano la Schnapps)

aggiungete del succo di limone e mixate

aspirate con la cannuccia la crema al whisky e aggiungetela appena sotto la superficie, si addenserà proprio grazie all’acidità del succo di limone

terminate con un cucchiaino di sciroppo di granatina

il vostro cocktail cervello sanguinante è servito!!!

CERVELLO FRITTO PER #ZOMBIE GOURMAND

INGREDIENTI:

Un cervello da 600 gr.
2 cucchiai di aceto, 3 uova, farina, pangrattato, olio extravergine di oliva, sale, pepe

piatto-pronto-portauova-uova-cervello-tagliere-ciotola-ciotolina-legno-formaggio-cucchiaini-di-legno

PROCEDIMENTO:

Mettete a bagno il cervello, in acqua fredda, per circa mezz’ora; quindi, scottatelo in acqua salata con l’aggiunta di due cucchiai di aceto.

Appena l’acqua bolle, spegnete il fuoco, scolate il cervello e mettetelo in una ciotola con acqua fredda.
Quando si sarà raffreddato, scolatelo, spellatelo e tagliatelo a fettine non troppo sottili (circa 1,5 cm. di spessore).

Salate le fettine e passatele prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato.
Lasciatele riposare un paio di minuti e friggetele in abbondante olio bollente.

Scolatele, ponetele su carta assorbente per togliere l’unto e servire ben calde accompagnate dagli spicchi di limone.